Seminario Maggiore di Bressanone seminarium insula sanctae crucis syn pietas et scientia
 
 
deutsche Version

Seminario maggiore di Bressanone
Piazza Seminario 4
I-39042 Bressanone
Tel.: (+39) 0472 271011
Fax: (+39) 0472 271141
e-mail

Don Michele Tomasi, rettore

Sono originario di Bolzano, terzo di tre fratelli, ho studiato a Bolzano e a Udine (il periodo delle scuole medie). Dopo la maturitÓ classica ho frequentato a Milano l'universitÓ Bocconi, e mi sono laureato in Discipline economiche e sociali. Dopo un anno di servizio civile sono entrato in Seminario e sono stato ordinato sacerdote nel 1998. Sono stato cappellano e parroco nella parrocchia di Santo Spirito a Merano, poi cappellano di lingua italiana nel decanato di Vipiteno. Sono stato accompagnatore spirituale delle ACLI e consulente spirituale dell'UCID. Sono attualmente incaricato per l'insegnamento della Dottrina sociale della Chiesa allo Studio accademico teologico di Bressanone e sto terminando gli studi di Dottorato all'UniversitÓ di Innsbruck, sempre in Dottrina sociale. Mi accompagna una costante nei tre luoghi in cui ho vissuto dopo l'ordinazione presbiterale; a Merano la Chiesa di Santo Spirito, la Spitalkirche, a Vipiteno la Chiesa sempre di Santo Spirito in cui celebra particolarmente la comunitÓ di lingua italiana e a Bressanone il Seminario maggiore, giÓ ospizio ed ospedale "in Insula Sanctae Crucis". Tutti e tre hanno un passato di ospizio e di ospedale, di rifugio accogliente per i pellegrini, di cura per i poveri, di assistenza per i malati. Questa apparente coincidenza mi richiama ad una vocazione e mi richiede un'obbedienza. La vocazione Ŕ quella dell'accoglienza di chi Ŕ in cammino, fisicamente e spiritualmente: di chi vuole seguire il Signore nella via del sacerdozio e che in Seminario desideri crescere e lasciarsi accompagnare; di chi voglia fermarsi anche solo un poco per riscoprire il senso della propria vocazione battesimale; di chi sia anche solo di passaggio e voglia sostare un poco. L'obbedienza Ŕ ai piccoli e ai poveri, amici particolari di Ges¨, nei quali egli ci visita e ci interpella. Con l'aiuto del Signore e di tanti compagni e compagne di viaggio spero di poter rispondere a questo appello. Almeno un poco.


  Video-Docu